Spettacolo e bagarre anche in gara 2 della Premoto3 del CIV. Tra i futuri campioni delle due ruote a spuntarla è stato Demis Mihaila che, dopo Gara 1, riesce alla fine a trionfare anche nella gara della domenica, facendo doppietta nel round di Vallelunga. Alle sue spalle seconda posizione per lo spagnolo Alberto Ferrandez (2WheelsPoliTo Team Runner Bike) a poco meno di un secondo con Edoardo Liguori (RMU Team Pasini Racing) a chiudere il podio.

Grande regolarità per Cristian

Testa a testa alle loro spalle per il vertice di Campionato, con Guido Pini (CS AC Racing Team) 4° e Cristian Lolli (M&M Technical Team) 5°, risultati che permettono a Lolli di laurearsi Campione Italiano ELF CIV Premoto3 2020. Una stagione sempre costante la sua, nella quale non ha conquistato vittorie ma è stato sempre li davanti e con 4 piazzamenti a podi e 122 p. si è laureato campione davanti a Pini 120 p. e Mihaila 117 p. Tra i costruttori vince CS con 147 p. seguito da RMU a 102 p. con Beon a 75 p.

Esclusiva, Zannoni: “Felicissimo per il titolo. Nel 2021 vorrei correre nel mondiale”