Nonostante non sia arrivata la vittoria in gara, Cristian Lolli ha conquistato il titolo nel CIV Premoto3 in sella alla moto del M&M Technical Team grazie ad una grande costanza di rendimento nel corso della stagione.  Per il giovane pilota italiano, anche per sopraggiunti limiti di età, il futuro si chiama Moto3.

Com'è andato quest'ultimo round a Vallelunga?

E' stato un bel weekend e mi sono divertito molto fin dal giovedì. Le gare, come sempre, sono state difficili e molto combattute. Ero un po' agitato per via della classifica e della possibilità di vincere il campionato visto che avevamo davvero pochi punti di vantaggio, ma si è concluso tutto nel migliore dei modi.”

Lolli: "Ci ho creduto fino alla fine"


Come valuti la tua stagione?

Assolutamente positiva. Sono stati fine settimana belli ed emozionanti, non sono arrivate le vittorie in gara ma il campionato è più importante e ci ho creduto fino alla fine. Sono contentissimo di avercela fatta.”

Come ti sei trovato con la squadra?

Mi sono trovato benissimo. Sono un gran team, lavorano molto e mi trovo bene con loro. Sono stati quasi come una seconda famiglia per me.

Durante l'ultima gara hai pensato al campionato?

Non molto, ma il pensiero c'era. Per fortuna sono riuscito a restare tranquillo e non prendere troppi rischi. Dopo la bandiera a scacchi ho fatto un po' di conti e, dopo aver capito di essere diventato campione, ho iniziato a festeggiare.”

Conosci già i tuoi piani per il prossimo anno?

Farò sicuramente il salto di categoria passando nel CIV Moto3, ma non so ancora con quale squadra. Spero di riuscire ad andar forte ed essere competitivo anche lì.

ELF CIV: è già 2021, tra novità e conferme