Anche per il Campionato Italiano Velocità Junior 2020, a Varano, nel weekend appena trascorso, si è consumato l'ultimo round stagionale andato ad assegnare i titoli nelle diverse categorie.

Nonostante un'annata difficile legata al covid-19 lo spettacolo in pista non è mancato così come la bagarre che è stata accesa fino all'ultimo.

Categoria MiniGP


Ecco quindi i leader della varie categorie: a laurearsi campioni italiani CIV Junior 2020 sono stati il legnanese Giulio Pugliese nella MiniGP, Daniel Da Lio nella Aprilia RS250 SP Challenge, l'udinese Lorenzo Frasca nella Aprilia RS250 SP Next Generation, il cremasco Cristian Borrelli nella Ohvale 110, il cagliaritano Matteo Masili nella Ohvale 160 e il monegasco Nicolò Scorsolio nella Ohvale 190.

Giulio Pugliese, con il terzo posto ottenuto sabato in gara, ha avuto margine sufficiente per poter festeggiare il titolo tricolore con una gara di anticipo. Pugliese ha chiuso con 172 punti davanti a Mattia Romito con 140 punti e a Gionata Barbagallo con 119 punti.

Campionato italiano Aprilia Sport Production: ecco i nuovi Campioni 2020

Campionato Ohvale


Le vittorie in entrambe le gare, invece, hanno regalato a Cristian Borrelli il primo posto nel campionato Ohvale 110 con 167 punti. A seguirlo, in classifica generale, Riccardo Michielin e Manfredi Balducci con 121 e 116 punti.
Matteo Masili si è poi aggiudicato il titolo di campione italiano Ohvale 160 con 185 punti arrivando davanti a Luca Maria Casagrande Contardi secondo con 161 punti e a Cristian Maiorani con 109 punti.

I fratelli monegaschi Nicolò e Valentino Scorsolio hanno monopolizzato la parte alta della classifica generale Ohvale 190 rispettivamente con 154 e 149 punti: Nicolò Scorsolio è il nuovo campione italiano della massima categoria Ohvale seguito da Valentino Scorsolio e da Kevin Farkas.

Per chi si forse perso le gare, potrà rivederle in tv giovedì 29 ottobre alle ore 20.30 con After CIV Junior su Sky 228 MS MotorTv.

Accadde oggi: 24 anni fa, il primo titolo SBK di Troy Corser