Come vi avevamo anticipato alcuni giorni fa, Ayrton Badovini tornerà a correre e lo farà nel CIV Superbike con il team CherryBox24. 

L'entusiasmo di Badovini


"Sono più che entusiasta di tutto questo progetto, io e il Team CherryBox24 Guandalini abbiamo trovato una buonissima intesa e stiamo costruendo qualcosa di veramente grande, supervisionato dalla RC Squadra Corse", ha dichiarato Badovini. "È bellissimo per me tornare a correre in un campionato che ha mi lanciato e con una moto con cui ho già raggiunto più traguardi"

"Tornare in SBK è un qualcosa di eccezionale perché è la categoria in cui ho dedicato tutta la carriera e la mia passione. Non vedo l'ora di iniziare e sono sicuro che il prossimo campionato sarà combattuto e divertente per tutti", ha concluso Ayrton.

Le parole di Guandalini


"Noi come Team CherryBox24 Guandalini siamo molto contenti di avere in squadra una persona bellissima e un grande professionista come Ayrton Badovini", ha spiegato il team manager Mirco Guandalini. "Una persona e un pilota di altissimo spessore, già dai primi contatti che abbiamo avuto abbiamo capito che ha ancora tanta fame di fare risultato e quindi rispecchia quello che è il nostro obiettivo e quelli che sono i nostri progetti futuri".

"Non aspettiamo altro che partire, stiamo mettendo a punto tutti i dettagli e i preparativi per iniziare la prossima stagione, ci auguriamo veramente di essere protagonisti e lottare per la vittoria"

Un gradito ritorno dopo un anno di stop


Il 34enne biellese utilizzerà la nuova BMW M1000 RR. Il CIV potrà così ospitare un pilota dal talento cristallino, messosi in mostra già ai tempi delle minimoto, fino al successo nella FIM SuperStock 1000 Cup ottenuto nel 2010.

SBK, Pedercini: “Schiereremo anche un top rider”