Il Seven Team CTBK pensa in grande per l'ormai imminente stagione 2021 del Campionato Italiano Velocità, dove sarà al via della Supersport 600 con due Yamaha R6 affidate al confermato Marco Bussolotti e a Nicholas Luzzi, proveniente dal National Trophy 600.

Nel 2020 il team di Paolo Cannizzaro è stato tra i protagonisti con lo stesso Bussolotti alla guida, che tuttavia non ha raccolto quanto era lecito aspettarsi da un pilota dalla grande esperienza come il 30enne di Ancona, che per quest'anno punterà senza mezzi termini al titolo tricolore potendo contare su un gruppo di lavoro che ormai conosce bene.

ELF CIV: Omar Bonoli torna in SSP300 con il team Runner Bike

Un volto nuovo della categoria


Al fianco di Bussolotti ci sarà il già citato Luzzi, che esordirà con una Yamaha dopo ben quattro stagioni nel National Trophy 600 in sella ad una MV Agusta F3 gestita dall'Extreme Racing Service, con cui ha ottenuto ottimi risultati e due quinti posti finali nel 2018 e nel 2019.

"Per me sarà tutto nuovo, dal campionato alla squadra - ha detto il pilota di Corinaldo - ed anche la moto sarà diversa rispetto a quello a cui ero abituato. Avrò quindi nuovi stimoli per affrontare questa difficile avventura. Darò ovviamente il massimo per raggiungere i miei obiettivi".

National Trophy: l'ambizioso progetto di 2B Garage e Andrea Tomio