Dopo aver disputato una stagione 2020 da assoluto protagonista nella Supersport 300 del Campionato Italiano Velocità, con il titolo sfuggitogli solo all'ultima gara in favore di Manuel Bastianelli, per Nicola Settimo è arrivato il momento di cambiare categoria ed effettuare il passaggio alla Supersport 600.

Il talentuoso pilota padovano avrà a disposizione la Yamaha R6 del team Rosso Corsa, tra le compagini di riferimento nella categoria riservata alle medie cilindrate, la quale si concentrerà sul giovane classe 2000 dopo aver salutato il pluricampione Massimo Roccoli, passato al team Promodriver.

 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Rosso Corsa (@rossocorsa_rc)

Fiducia nei propri mezzi


Dopo diversi anni bui e risultati negativi, il 2020 con il team ProDina ha restituito grande fiducia in Settimo, che è ora pronto ad affrontare questa nuova sfida: "Sono contento di approdare in Supersport 600 con il team Rosso Corsa. Penso sia lo step naturale in seguito alla buona stagione 2020 nella 300 e, anche se il livello è molto alto, cercherò di impegnarmi al massimo per apprendere il più velocemente possibile e conseguire buoni risultati".

National Trophy 600: Barni sceglie Spinelli per portare in pista la Ducati 955