CIV, Luca Vitali: “La Superbike tricolore è di livello mondiale”

CIV, Luca Vitali: “La Superbike tricolore è di livello mondiale”© Luca Vitali

Il pilota romagnolo passa da BMW a Honda, prendendo il via con la CBR RR-R della Scuderia Improve by Tenjob Racing appoggiata a Firenze Moto: "Sono tanti i piloti al via a vantare partecipazioni internazionali. A me piacerebbe una wild card SBK"

27 febbraio 2021

Con un buon quarto posto finale, Luca Vitali ha concluso la stagione 2020 del Campionato Italiano Velocità, che ha visto il pilota romagnolo difendere i colori del team Cherry Box Guandalini Racing, squadra motorizzata BMW con cui ha condiviso due ottimi piazzamenti da podio.

Adesso, però, è ora di pensare a Honda: il ventottenne riminese è approdato nella Scuderia Improve by Tenjob Racing, formazione legata alla Casa dell'ala dorata, tramite il concessionario Firenze Motor. Ricevuta la CBR RR-R Fireblade, Luca e gli uomini del team hanno effettuato il primo test prestagionale, sulla pista di Misano.

Vitali, sebbene avesse

Abbonati per continuare a leggere

Questo è un contenuto riservato agli abbonati. Hai letto tutti gli articoli gratis del mese, non smettere di leggere e attiva l’offerta, tanti contenuti con un unico abbonamento.

Abbonati a € 0,99 € 2,99 al mese

Abbonati ora
  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi