Dall'Umbria è stato disputato un bellissimo primo round e subito grande spettacolo, offerto dai piloti iscritti al Campionato Italiano Velocità Junior, serie preparativa all'ELF CIV, che pochi giorni fa ha raccontato un grande evento dal circuito del Mugello.

A Magione come in Toscana, nel senso che in ogni categoria tricolore, le emozioni hanno contraddistinto le gare del weekend. L'organizzazione del Moto Club Renzo Pasolini di Rimini ed il supporto della Federazione Motociclistica Italiana hanno visto in vetta i giovanissimi talenti a due ruote di oggi e del futuro.

Ohvale 160 e MiniGP Italy Series: la strada alla MotoGP è già cominciata


Schieramento misto, doppio divertimento per i piloti impegnati nell'Ohvale 160 e MiniGP Italy Series, strade che intrudocono alla "Road to MotoGP", ben caldeggiata da Dorna e promettente di tanti nomi nuovi. Pole Position, giro veloce e doppietta in gara: Christian Borrelli non poteva chiedere di più con la sua Ohvale. Veloci pure Edoardo Liguori e Giulio Giallini, entrambi a dividersi i restanti gradini del podio.

MiniGP contraddistinta dalla motorizzazione CS, paritetica ed apprezzata dagli addetti ai lavori. Nelle due manche, si sono registrati due vincitori: Gabriel Tesini ha regolato Mathias Tamburini e Matteo Gabarrini nella prima frazione, Gabarrini la spunta poche ore dopo, con Michielin e Giacomo Noto appena dietro. Gabarrini comanda con 41 punti, Michielin 33, Tesini 31.

Aprilia 250 Sport Production: la prima porta della Casa di Noale


Monomarca dall'alto livello tecnico ed agonistico quello firmato Aprilia, per RS 250, motociclette dalle diverse preparazioni, suddivise in SP1 e SP2. In quest'ultima sottocategoria, il poleman Leonardo Abruzzo batte Mattia Bosello e Yari Favero. Nella seconda gara, Lorenzo Frasca batte Bosello ed Abruzzo al fulmicotone. 

Nella prima delle due divisioni, è Gianmaria ibidi il vincitore, con lo svizzero Maxim Schmid e Valentino Sponga a completare il podio. Rivincita per Schmid, con Sponga e Ibidi ad "accontentarsi" di seconda e terza posizione finale, a seguito di un duello serrato.

SP1 condotta da Schmid con 45 punti, poi Ibidi a 42 e Sponga a 36. Nella SP2 è Abruzzo in testa grazie a 41 punti, Bosello ne ha totalizzati 40, Frasca 38.

Max Biaggi: "Marc Marquez già sul podio della MotoGP di Jerez"