CIV SS600: rottura tra Nicola Settimo e il team Rosso Corsa

CIV SS600: rottura tra Nicola Settimo e il team Rosso Corsa© GPAgency

Si conclude dopo aver saltato la tappa di Imola la collaborazione tra il pilota veneto e la squadra con cui ha esordito in Supersport. "Nik" andrà ora alla ricerca di una nuova sfida

Quello di Nicola Settimo nel CIV Supersport 600 non è stato un esordio facile. Tra gli assoluti protagonisti nella 300 fino allo scorso anno, il pilota veneto aveva deciso di effettuare il salto di categoria per questa stagione, in sella ad una Yamaha R6 gestita dal team Rosso Corsa, andando così ad affiancare Stefano Valtulini.

Dopo aver saltato la tappa di Imola, terzo round stagionale del CIV 2021, "Nik" e la squadra hanno deciso di comune accordo di separare le loro strade, restando tuttavia in buoni rapporti reciprocamente.

CIV SBK: ecco Zanetti, il vero contendente di Pirro

Settimo: "Dispiaciuto di non aver corso a Imola"


Il classe 2000 ha così commentato l'accaduto: "Sono molto dispiaciuto di non aver corso Imola, una delle mie piste preferite in Italia. Inoltre mi spiace altrettanto di dover interrompere il rapporto con la squadra a metà stagione: non erano le mie intenzioni e nemmeno loro, ma purtroppo le cose sono andate così. Ringrazio tutto il team e gli auguro il meglio per il futuro".

L'immediato futuro è al momento incerto per Settimo: "Presto saprò come proseguirà la stagione per me. Nel frattempo ringrazio coloro che continuano a sostenermi anche in un momento non facile come questo".

BSB: tutto pronto per il round scozzese di Knockhill

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi