Il quarto appuntamento stagionale per il CIV Superbike sarà uno dei più attesi e ricchi di novità. In occasione della tappa di Misano in programma questo weekend, infatti, la classe regina del campionato tricolore correrà la gara del sabato sotto i riflettori e con i fari montati sulle moto, per uno spettacolo senza precedenti nel contesto nazionale.

Per quel che riguarda la situazione in campionato, Michele Pirro arriva sul tracciato romagnolo da leader incontrastato con cinque vittorie su sei gare fino ad ora disputate, ma la concorrenza non mancherà, a partire da quel Lorenzo Zanetti che, in Gara 2 a Imola, ha avuto la meglio sul numero 51 al termine di una lunga battaglia ravvicinata.

In cerca di riscatto Alessandro Delbianco, reduce da una wild card in Coppa Italia nuovamente in forma dopo l'infortunio alla gamba che non gli ha permesso di esprimersi al meglio a Imola, e Luca Vitali, che dopo lo "zero" subito al Santerno punta ad un buon piazzamento potendo contare anche sulla propria esperienza nell'endurance. Impossibile poi non considerare come possibili outsider anche Lorenzo Gabellini e le Aprilia del team Nuova M2 Racing.

CIV Moto3: si torna a Misano con il campionato riaperto

Canepa e Sgroi new entry


Nelle due gare di Misano ci saranno inoltre due importanti novità per quel che concerne la entry list. La prima riguarda Niccolò Canepa, che correrà con una Yamaha R1 del Keope Motor Team, mentre Alex Sgroi debutterò sulla Suzuki del team Penta Motorsport dopo un inizio di stagione nel National Trophy con la Honda.

Gli orari di gara saranno diversi rispetto al solito: Gara 1 vedrà infatti lo spegnimento dei semafori sabato sera alle 21:30, mentre Gara 2 tornerà al "classico" orario delle 14:30 nella giornata di domenica.

Dunlop Cup: Andrea Boscoscuro è campione con due gare d'anticipo