Aumentano le Kawasaki in griglia nel CIV Superbike in vista della stagione 2022. Dopo l'annucio del team ProDina, infatti, è arrivato anche quello del team Black Flag Motorsport, che sarà al via della classe regina del Campionato Italiano Velocità con le Kawasaki Ninja ZX-10RR supportate ufficialmente dalla filiale italiana di Kawasaki Motors Europe.

La squadra di Parma è già da anni in ottimi rapporti con la Casa di Akashi, con cui in questa stagione corre con ottimi risultati nel CIV Supersport e nel National Trophy 600 rispettivamente con Edoardo Sintoni e Marco Marcheluzzo, e per il 2022 punterà senza mezzi termini a far tornare la "verdona" al top anche in Superbike.

BSB: Michael Dunlop al via del round di Silverstone in Supersport

Un sogno che diventa realtà


Le parole di Andrea Tanzi e Mathia Beatrizzotti del team Black Flag confermano come il tutto sia iniziato per gioco, diventando poi un progetto solido: "Erano diversi mesi che parlavamo con Kawasaki Italia e nello specifico nelle figure di Cristiano Manchiero e Giovanni Poli. Era iniziato tutto per gioco, ma poi gli incontri si sono intensificati e da un piccolo sogno chiuso nel cassetto abbiamo trovato il modo di farlo diventare realtà. Siamo molto entusiasti di questo progetto e non vediamo l’ora di partire ufficialmente. Con Kawasaki abbiamo da sempre un buon rapporto e siamo molto orgogliosi di questo".

MotoGP: per Iannone allenamento in pista con un'Aprilia RSV4