Si concludono con una manche d'anticipo le ostitilità per quanto riguarda la PreMoto3. Alberto Ferrandez Beneite nonostante un round in meno disputato rispetto agli avversari, ha infatti conquistato il titolo in Gara 1 a Vallelunga grazie alla vittoria in volata su Guido Pini per soli 26 millesimi dopo essere scattato dalla pole. Un risultato che, complice la caduta di Riccardo Trolese nelle battute iniziali, vale il campionato per il giovanissimo talento spagnolo.  

Alle spalle dei due protagonisti della contesa ha chiuso Alex Venturini, prossimo all'esordio in Red Bull Rookies Cup e autore di un'ottima gara in sella alla seconda moto del team Runner Bike. Ottima anche la quarta posizione per Giulio Pugliese, autore di una stagione d'esordio in crescendo tra le ruote alte, mentre chiude la top five il greco Vasilis Panteleakis.

CIV Vallelunga, SSP600: Stirpe vince e riapre la corsa al titolo

Tanti big fuori dai giochi


Lo "zero" di Trolese ha, di fatto, permesso a Ferrandez di portarsi a più 28 in classifica, ma il pilota del team M&M non è stato l'unico "big" ad essersi ritirato anzitempo. A causa di una sfortunata carambola, infatti, hanno dovuto abbandonare le ostilità anche Edoardo Liguori e Leonardo Zanni, oltre a Cesare Tiezzi.

CIV SBK, Vallelunga: vittoria di Pirro, Delbianco-show in rimonta

La classifica di Gara 1


CIV Vallelunga, Moto3: Bartolini doma Bertelle e guida il campionato