CIV SSP600, Vallelunga: Stirpe si laurea campione in un finale thrilling

CIV SSP600, Vallelunga: Stirpe si laurea campione in un finale thrilling© GpAgency

Finale rocambolesco per la Supersport 600, che vede il pilota MV Agusta, a pari punti con Mercandelli, ma campione grazie ai migliori piazzamenti

Un duello spettacolare, il modo migliore per chiudere la stagione 2021 del Campionato Italiano Velocità. Tale è stato il confronto tra Davide Stirpe e Roberto Mercandelli per aggiudicarsi il titolo di Campione della Supersport 600, concluso a pari punti tra i due contendenti ma vinto da Stirpe grazie ai migliori piazzamenti in campionato.

SSP, Spinelli: “Tra Ducati 955 e 600 quattro cilindri prestazioni simili”

Grande gara di Hobelsberger


Non è bastato il terzo posto in Gara 2 a Mercandelli, proprio davanti a Stirpe, per portare a casa un campionato praticamente perso nel weekend di Vallelunga. Il portacolori del Team Rosso e Nero ha provato in tutti i modi a piegare il suo rivale, rendendosi autore di una rimonta che lo ha portato sul gradino più basso del podio alle spalle dell’ottimo Patrick Hobelsberger, secondo, e del vincitore Federico Caricasulo.

Il pilota #64 ha provato ad approfittare delle scaramucce tra Stirpe e Mercandelli – più volte a rischio contatto nelle ultime fasi di gara – chiudendo il campionato al terzo posto staccato di soli 9 punti dal vertice.

Quinto all’arrivo Matteo Patacca davanti a Luca Ottaviani, Kevin Manfredi ed Edoardo Sintoni. Andy Verdoia e Kevin Zannoni chiudono la top ten.

Adesso è arrivato il momento delle meritate vacanze per i piloti del CIV, che rimandano l’appuntamento alla stagione 2022.

CIV SBK, Vallelunga: beffa per Delbianco, Pirro vince al fotofinish

La classifica


  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi