Kawasaki tornerà ufficialmente nel CIV Superbike nel 2022 dopo diverse stagioni di assenza. La notizia era nell'aria da tempo e, in occasione dell'ultima tappa stagionale all'autodromo Piero Taruffi di Vallelunga, è stato presentato il progetto del team Black Flag Motorsport, che porterà in pista la Ninja ZX-10RR della Casa di Akashi già esposta in griglia prima di Gara 2 della classe regina nella giornata di domenica.

CIV SS600, Vallelunga: Stirpe si laurea campione in un finale thrilling

Trattative in corso con Bradley Smith


Durante la conferenza di presentazione del progetto Mathia Beatrizzotti, team manager di Black Flag Motorsport ha anche parlato di chi potrebbe essere a portare in gara la "verdona" della squadra di Parma: "Stiamo lavorando con un pilota importante per quanto riguarda la parte di sviluppo. Il nostro sogno è quello di riuscirlo a portare anche in griglia al CIV nel 2022. Non abbiamo ancora un contratto in mano, ma siamo in trattative avanzate con Bradley Smith. Il campionato merita un pilota del suo calibro, il livello è altissimo e vogliamo impegnarci a riempire la griglia con un nome importante come il suo".

CIV Moto3, Vallelunga: Bartolini vince Gara 2 e titolo