CIV SBK: Canepa e Krummenacher pronti alla sfida tricolore con Yamaha

CIV SBK: Canepa e Krummenacher pronti alla sfida tricolore con Yamaha© GPAgency

L'italiano e lo svizzero disputeranno la stagione 2022 in sella alle R1 del Keope Motor Team nella classe regina della serie nazionale, dove saranno attesi tra gli assoluti protagonisti

Saranno ben tre le Yamaha R1 nel CIV Superbike 2022. Dopo l'annuncio di Gianluca Sconza con Speed Action, è ora la volta di Niccolò Canepa e Randy Krummenacher, che saranno al via della classe regina con le superportive della Casa di Iwata, gestite dal Keope Motor Team.

Per Canepa si tratta tutto sommato di una riconferma, essendo stato proprio il pilota ligure a riportare nel Campionato Italiano la Yamaha con la medesima squadra nella seconda metà del 2021, salendo anche sul podio al Mugello nonostante i pochi test effettuato con la moto in configurazione CIV SBK con la centralina unica MoTec.

CIV SBK: Michele Pirro e Barni ancora insieme per difendere il titolo

Un 2022 ricco di impegni per entrambi


Quest'anno, sia Canepa, sia Krummenacher, avranno diversi impegni in pista visto che, oltre al CIV Superbike, saranno anche al via del mondiale endurance EWC sempre con Yamaha (YART per Niccolò, Wojcik per Randy). Inoltre, Canepa tornerà anche nella Coppa del Mondo MotoE con il team RNF.

Nonostante un calendario fitto di impegni, comunque, i due piloti di caratura mondiale cercheranno di portare in alto il marchio della Casa di Iwata nel CIV, il cui livello della classe Superbike sarà davvero alto in un campionato che, finalmente, presenterà numerose moto in griglia.

CIV PreMoto3: Pier Francesco Venturini al via con GP Project 2WP

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi