Uriarte colpito dal CIV: “Vorrei venire a correre qui anche nel 2023”

Uriarte colpito dal CIV: “Vorrei venire a correre qui anche nel 2023”© GPAgency

Il talento spagnolo ha debuttato in PreMoto3 al Mugello lottando immediatamente per le prime posizioni: “Mi sono divertito. Il campionato spagnolo dovrebbe prendere esempio”

Tra i numerosi piloti di caratura internazionale presenti al Mugello in occasione del terzo round del CIV 2022, va senza dubbio segnalata la presenza del giovanissimo spagnolo Brian Uriarte. Impegnato quest'anno nella European Talent Cup con il team Monlau (a cui ha regalato la 150esima vittoria nella gara di Barcellona), ha gareggiato in PreMoto3 in sella alla BeOn lottando per la vittoria e chiudendo in seconda piazza sia in Gara 1 che in Gara 2.

Uriarte: “Il paddock del CIV mi ha colpito”


Pur essendo stato tutto nuovo per lui, Brian è rimasto entusiasta di questa esperienza: “Mi sono divertito molto. Ho iniziato il weekend scoprendo per la prima volta sia il tracciato del Mugello, sia la moto, sia il team e mi sono sentito bene fin dai primi giri. Peccato che sia sfuggita la vittoria, ma la squadra ha fatto un ottimo lavoro e ho trovato una moto facile da guidare, comoda ma velocissima”.

Mi ha colpito la grande organizzazione del Campionato Italiano, trovo che il regolamento della PreMoto3 sia ottimo e adoro il paddock, più umano rispetto a quello a cui sono abituato e, anzi, il campionato spagnolo dovrebbe prendere esempio”, ammette il giovane talento spagnolo. “Mi auguro di disputare l'intero campionato nel 2023, perchè mi piace l'Italia e voglio puntare ad una stagione da protagonista. Inoltre, quest'anno sarò impegnato anche nel round di Misano e nel secondo qui al Mugello”.

BSB Knockhill: O'Halloran protagonista, ma che paura per Haslam!

“La ETC? Voglio vincere il titolo”


Il principale impegno di quest'anno per il classe 2008 è comunque la ETC, dove è uno dei pretendenti al titolo: “Correre per un top team come Monlau mi permette di avere alle spalle una squadra in grado di supportarmi nel migliore dei modi, anche in un campionato dal livello altissimo come quello della European Talent Cup. Corro con loro da diversi anni e so che mi aspettano almeno altre due stagioni nella ETC per via dei limiti di età, ma l'obiettivo è chiaramente quello di diventare campione, anche se non sarà facile”.

Orari TV MotoGP Olanda: gare in diretta su Sky e Now, differite su TV8

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi