Numeri da record per la prima edizione della 8 Ore di Sepang, che prenderà il via sabato 14 dicembre nell’autodromo malese: ben 50 squadre e quasi 150 piloti in rappresentanza di 20 nazionalità sono attesi allo start.
L’inserimento di questa gara invernale nel calendario ha portato dunque una nuova dimensione al Campionato mondiale FIM Endurance. La prima edizione della 8 Ore di Sepang fa parte anche di un altro evento inaugurale: Races of Malaysia, la prima gara doppia auto / moto in Asia, con la FIA / WTCR OSCARO e il FIM EWC.

LE SQUADRE – Fra le 50 squadre che si schiereranno sulla griglia di partenza sul circuito internazionale di Sepang sabato 14 dicembre, 36 saranno team stabili nel mondiali FIM, 12 saranno quadre asiatiche (dal Giappone e dalla Malesia) che cercheranno di qualificarsi per la 8 Ore di Suzuka del 2020 e 2 saranno squadre europee desiderose di competere nella nuovissima gara. Ben 13 paesi sono rappresentati da queste squadre. 31 di questi team correranno nella classe EWC, mentre gli altri 19 combatteranno nella classe Superstock.

I PILOTI -  Ben 20 le Nazioni rappresentate dai quasi 150 piloti: sono infatti 3 i piloti per ogni squadra (ad eccezione di alcune con formazioni a 2 piloti). L'elenco comprende anche 3 donne: la francese Amandine Creusot guiderà la Yamaha del Team 202, la giapponese Luna Hirano sarà in sella a Transmap Racing con la Suzuki dell'Ace Café, mentre la tedesca Lucy guiderà la BMW GERT56 by GS GSasa.

I COSTRUTTORI - I quattro grandi marchi giapponesi saranno in forze con i team supportati dalle squadre ufficiali Webike SRC Kawasaki France, Suzuki Endurance Racing Team, F.C.C. TSR Honda France, YART Yamaha e Yamaha Sepang Racing.

Il marchio più importante della Germania – BMW – sarà rappresentato dall'entrata della squadra ufficiale BMW Motorrad World Endurance Team. Un'Aprilia sarà gestita dal Team Sugai Racing Japan, che ha gareggiato su una RSV4 dal 2016 dopo diverse stagioni su Ducati. La Ducati sarà comunque rappresentata sulla griglia di partenza di Sepang dalla Panigale V4R di HRT 100 - Hertrampf Racing Endurance.