Fervono i preparativi alla gara e salgono le temperature a Sepang, in tutti i sensi. In Malesia fa “un caldo della madonna” e la 8 Ore è sempre più vicina. Dopo i turni di prove e qualifiche, team e piloti si sono sottoposti a foto ed interviste di rito, in un clima tropicale, interrotto da improvvisi acquazzoni. Il poleman Franco Morbidelli, come già anticipato, ha gli occhi dei rivali addosso, tra cui quelli di Giovanni Baggi, pilota e team manager AvioBike, squadra iscritta nella classe Superstock con una fiammante e gialla Yamaha R1 M.

“Umbreakble” ed il “Morbido” si sono incontrati sul rettifilo principale, quello dei box, ed hanno condiviso uno scatto - digitale, ma scatto rimane - immortalato da Pierpaolo Esposto, meccanico AvioBike. Il pilota MotoGP era in shorts e t-shirt, Giovanni in tuta di pelle: “Io e Franco ci siamo salutati - Baggi scherza - lui mi ha chiesto un autografo (ride). A parte tutto, volevamo scambiare qualche parola, nulla di particolare. Abbiamo convenuto che la giornata di domani sarà fondamentale, perché dedicata al riposo”.

É vero, domani le moto non gireranno; saranno le quattro ruote a scendere in pista. Una buona occasione per rivedere turni e strategie di gara: “Possiamo fare affidamento su un buon passo - continua il numero 101 – in caso di asciutto e su pista bagnata. Certo, il caldo farà la sua parte, sarà dura per tutti. Se il mio ginocchio tiene, sarò io ad effettuare lo scatto in partenza, farò il mio turno, poi lascerò la moto ai miei compagni di squadra”.

Compagni di squadra nei nomi di Niccolò Rosso e Andrea Boscoscuro. Per Morbidelli, la staffetta sarà con Van Der Mark e Syahrin. I sei corridori incroceranno le traiettorie sabato 14.