Squadra che vince non si cambia. E’ il mantra dei team che hanno fatto bene e che non intendono cambiare componenti per non alterare la formula vincente. Il mantra vale anche per Yamaha YART, la squadra factory di Iwata nel Mondiale Endurance, giunta seconda alle spalle di SERT nell’ultima stagione dopo aver piazzato due vittorie, Sepang ed Estoril, su quattro appuntamenti. 

Per la stagione 2021 che partirà da Le Mans il 17-18 aprile con la 24 ore, la squadra diretta da Mandy Kainz ha confermato in blocco la line up che ha chiuso al secondo posto la scorsa stagione. Marvin Fritz, Niccolò Canepa e Karel Hanika, arrivato nel 2020, saranno i piloti titolari della R1 #7 mentre Michael Laverty sarà il back up rider della squadra austriaca, come ben dimostrato lo scorso settembre alla 24 ore.

A Le Mans il set up di base della moto sarà quello dell’Estoril - dice Mandy Kainz - Quello che abbiamo fatto è stato migliorare l’elettronica.” 

La squadra partirà per la Spagna ad inizio febbraio per i test che serviranno ad affinare dei particolari del set up in vista proprio della prima gara.

Endurance: la 24 Ore di Le Mans ancora a porte chiuse