Non c'è pace per il mondiale endurance EWC, che dopo aver visto slittare a giugno l'inizio del campionato con la 24 Ore di Le Mans, deve ora rinunciare ufficialmente alla 8 Ore di Oschersleben, prevista inizialmente per il 23 maggio e già spostata in precedenza.

La ragione riguarda le rigide restrizioni imposte dal governo tedesco per ridurre il rischio di contagi, che oltre alla cancellazione della celebre corsa di durata ha anche costretto l'IDM Superbike a ritardare la partenza del campionato rinviando le prime due tappe in calendario.

BSB: Glenn Irwin chiude al comando i test di Silverstone

Le parole di Jorge Viegas


"Con l'impossibilità di trovare una nuova data per il round di Oschersleben, siamo costretti ad attendere il prossimo anno per tornare sulla pista tedesca. Il resto della stagione si svolgerà nelle date previste, salvo ulteriori cambi causati dalla pandemia. Sperando che tutto si risolva per il meglio, ringrazio comunque tutti coloro che si sono mossi al fine di trovare una soluzione", ha commentato il presidente della FIM Jorge Viegas.

Il nuovo calendario


12-13 giugno: 24 Ore di Le Mans

17 luglio: 12 Ore di Estoril

18-19 settembre: Bol d'Or

7 novembre: 8 Ore di Suzuka

Polini Italian Cup: il calendario della stagione 2021