EWC, 6h Most: YART firma l’ultima pole stagionale

EWC, 6h Most: YART firma l’ultima pole stagionale© FIM Endurance World Championship

La squadra austriaca precede BMW Motorrad e Yoshimura SERT. Nella Stock pole per i Pompieri davanti a Woijcik 2 e No Limits. Sabato il gran finale della stagione

Presente in

8 ottobre

Il fatto di avere sia EWC che WTCR nello stesso weekend implica che il giovedì di prove dell’EWC risulti più che mai compresso con libere, qualifiche e pole position. Yamaha YART si aggiudica l’ultima pole stagionale ed i 5 punti supplementari con il crono di 1’33”571. Per la squadra austriaca è la terza pole position su quattro gare in una stagione molto complessa.

Si ferma a 350 millesimi dalla compagine austriaca invece BMW Motorrad che ha in Kenny Foray il sostituto di Xavi Fores. Terza posizione per i campioni uscenti (e vicini alla riconferma), ovvero Yoshimura SERT.

Quarto tempo per FCC TSR Honda che precede il primo team privato in classifica, ovvero Woijcik #77, sesta posizione invece per Webike SRC Kawasaki. L’altro contender per il titolo, VRD Igol scatterà dalla settima “casella” davanti a MotoAin Yamaha e l’ultimo team factory presente, ovvero ERC Ducati.

Per quanto riguarda invece la Stock, pole position per il Team 18 Sapeurs Pompiers davanti a Woijcik 2 #777 e No Limits. Quarto tempo di categoria per TME Racing con il debuttante Filip Salac davanti ai campioni di classe BMRT 3D Maxxess. 

Da segnalare che MACO Racing disputerà la 6h che partirà sabato con solamente due piloti, West ed il pilota di casa Jezek.

Classifica complessiva della qualifica


 

Le parole del team YART


A margine della conquista della pole position, hanno parlato i tre piloti di Yamaha YART, Hanika, Fritz e Canepa 

Karel Hanika, pilota di casa, ha detto: “Innanzitutto, è davvero bello correre a Most per il mio round di casa. Sono davvero contento delle qualifiche di oggi perché ancora una volta abbiamo dimostrato di essere la squadra più veloce. Abbiamo lavorato sodo per migliorare il feeling con la moto e passo dopo passo ci stiamo arrivando. La squadra ha fatto un ottimo lavoro finora questa settimana e i miei compagni di squadra sono stati molto veloci, e anche io mi sono sentito davvero bene sulla moto. Ho fatto del mio meglio per fare un buon giro per aiutare la squadra e sono davvero contento del tempo sul giro che ho fatto. Penso che siamo pronti per la 6 Ore, ma dobbiamo capire quali gomme useremo per la gara. Qualunque cosa accada, sabato faremo del nostro meglio per ottenere un buon risultato.”

Marvin Fritz invece ha detto: “Sono davvero contento della nostra terza pole stagionale. Non abbiamo avuto molta fortuna dalla pole quest'anno, ma siamo determinati a ribaltare la situazione sabato. Niccolò non è stato molto bene questa settimana ma oggi è stato davvero bravo. Eravamo tutti e tre a meno di un decimo, il che è fantastico perché nessun'altra squadra era vicina a raggiungere questo obiettivo! La moto e le gomme funzionano davvero bene. Fa molto freddo qui al mattino, ma la pista è davvero bella nel pomeriggio. Sarà una gara sprint davvero dura e ci sono anche altre squadre che sono veloci. Il nostro obiettivo è semplice ed è vincere perché il team YART se lo merita dopo una stagione difficile. Daremo il massimo e speriamo di essere in cima al podio!

Last but not least Niccolò Canepa: “Siamo davvero contenti di questa pole position, soprattutto da parte mia perché sono stato molto male e non pensavo di poter guidare quando mi sono svegliato questa mattina perché mi sentivo davvero male. La moto sta funzionando molto bene e tutti e tre siamo molto veloci. Ho ancora un giorno per riposarmi e recuperare prima della gara di sabato. Non abbiamo pressioni su di noi per quanto riguarda il campionato, quindi daremo il massimo e speriamo di ottenere un buon risultato.”

Un giro di pista a Most


Direttamente dalla pagina Facebook del Mondiale Endurance un giro di pista di Most con il padrone di casa Karel Hanika sulla Yamaha R1 #7

EWC, 6h Most: Yoshimura SERT contro VRD Igol per il titolo

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi