EWC, ufficiale: la 24h di Spa si disputerà il 4-5 giugno 2022

EWC, ufficiale: la 24h di Spa si disputerà il 4-5 giugno 2022© FIM Endurance World Championship

La pista belga si appresta a vivere il proprio centenario e rimarrà nel calendario del Mondiale Endurance per i prossimi dieci anni

Presente in

19 ottobre

Un altro segreto di pulcinella è stato svelato. Anticipata con l’antipasto, non valido per il Mondiale, della 6h dello scorso 14 agosto, nel 2022 il tracciato di Spa tornerà nel calendario del Mondiale Endurance per restarci per i prossimi 10 anni.

E’ stato infatti siglato oggi l’accordo tra Melchior Wathelet, nuovo CEO del tracciato dopo la tragica morte di Nathalie Maillet, Jos Driessen, presidente della federazione belga, e François Ribeiro, capo di Discovery Sports Events, per il gran ritorno di Spa con la 24h che cadrà tra il 4 e 5 giugno 2022 con partenza al buio.

Il tracciato belga era già stato presente nel calendario dell’Endurance dal 1973 al 2003 quando la gara si chiamava 24h di Liegi, che dall’anno prossimo diventerà ufficialmente 24h di Spa per celebrare il centenario del tracciato che sorge nelle Ardenne. I piloti dell’EWC avranno modo di confrontarsi con una pista mitica e storica che contempla alcune delle curve più belle come Eau Rouge-Raidillon, Puhon, Blanchimont.

Melchior Wathelet, Jos Driessen, François Ribeiro e Jorge Viegas


A margine dell’annuncio ufficiale hanno parlato il CEO del tracciato belga, il Presidente della Federazione, il capo di Discovery Sports Events ed anche il Presidente della FIM Jorge Viegas

Melchior Wathelet ha dichiarato: “Siamo molto orgogliosi di ospitare ancora una volta una gara motociclistica di durata: il tanto atteso ritorno di una gara motociclistica di 24 ore sul Circuito di Spa-Francorchamps come parte di un calendario con circuiti altrettanto leggendari. Una data più che simbolica poiché la primissima gara che si è svolta sul nostro Circuito è stata una gara motociclistica e dall'agosto 2021 celebriamo il nostro centenario.”

Felicissimo il Presidente della Federazione Belga Jos Driessen che ha dichiarato: “Organizzato dal 1971 dall'A.M.C. RAC JUNIOR LIEGE, e dal 1973 svolgendosi sul Circuito di Spa-Francorchamps, la 24 Ore di Liegi è stata fino al 2003 uno dei maggiori eventi motociclistici internazionali nel nostro Paese. Era l'evento annuale per molti appassionati di sport motociclistici belgi e stranieri ed era un classico nel calendario sportivo FMB e FIM. Inoltre, il nostro paese ha conquistato diversi titoli mondiali (Richard Hubin, Stéphane Mertens, Team Wim Motors) e quest'anno il nostro connazionale Xavier Siméon, con il team Yoshimura Sert Motul, è diventato campione del mondo. Sono quindi davvero felice di poter accogliere ancora una volta un evento di endurance motociclistico così prestigioso e desidero ringraziare il Circuito di Spa-Francorchamps per tutti gli sforzi compiuti per consentire il ritorno di questo evento in Belgio.”

Dal canto suo François Ribeiro ha ribadito: “Il ritorno della 24H Spa EWC Motos è un passo significativo nella crescita del campionato mondiale di endurance. Piloti, squadre e fan di tutto il mondo hanno familiarità con il famoso circuito di Spa-Francorchamps. Fin dalle nostre prime discussioni con Nathalie Maillet nel maggio 2016, la gestione del circuito, la FIM e la FIA hanno lavorato insieme a un piano per adattare il circuito al ritorno del motociclismo senza alterarne il DNA. Il piano diventerà realtà nel 2022. L'evento è programmato per i prossimi 10 anni all'inizio di giugno. Vogliamo che sia non solo una delle gare endurance più impegnative del calendario EWC, ma anche un grande ritrovo per gli appassionati di moto, che saranno accolti nelle migliori condizioni possibili sul circuito più bello del mondo.”

Last but not least è intervenuto anche Jorge Viegas che ha dichiarato: “È con grande orgoglio che possiamo annunciare il ritorno del 24H Spa EWC Motos! Dopo due anni difficili durante i quali il nostro promotore Discovery Sports Events, gli organizzatori, le federazioni nazionali e la FIM hanno dovuto raddoppiare gli sforzi per mantenere il Campionato Mondiale Endurance FIM, gli eventi di punta sono finalmente tornati nel calendario per il 2022. Non vediamo l'ora di ci vediamo per una stagione estremamente competitiva dove i protagonisti potranno darsi battaglia sul mitico Circuit de Spa-Francorchamps.”

 

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi