Le mani sapienti ed esperte di De Cecco hanno preparato le moto di mezzo paddock SBK, dai tempi d’oro della categoria sino ad oggi. Ferdinando, “Nando” per gli amici, continua il suo operato, mettendo passione e competenza in ogni pezzo da lui elaborato.

Nella sua officina di Codroipo, Friuli Venezia-Giulia, durante le festività natalizie ha lavorato alacramente, per arrivare pronto allo start 2020: “Arrivata da Ducati una fiammante Panigale V4 R - spiega - ho iniziato subito a preparare tutto ciò che ci serviva nei testi di Cartagena. Siamo andati in Spagna con una moto alla prima fase dello sviluppo previsto, portando con noi relativi ricambi ed aggiornamenti".

"L’obiettivo mio e della squadra è di mettere Niccolò Rosso nelle migliori condizioni per ben figurare nel difficile National Trophy 1000, pensando anche a qualche gara da disputare in mezzo agli avversari del mondiale, con un paio di wild card SBK europee. Faremo di tutto per andare forte”.

C’è da crederci, considerando la determinazione del tecnico in questione.

Carico pure il pilota - Rosso - che confida molto nella Rossa:I test sono andati davvero bene – conferma T-Rex - i tempi registrati si sono rivelati interessanti, anche considerando che eravamo all’inizio del nostro lavoro; siamo contenti. Faremo il National Trophy 1000, come inizio non è stato affatto male, mi sono divertito e non vedo l’ora di tornare insella. Il team lavora alla grande, vogliamo fare bene sin dal primo appuntamento di Misano”.

A proposito, la squadra si chiama Boccetti Racing Team e sfoggerà l’azzurro ed il rosa come colori sociali. Non è il rosso Ducati ma, come descritto, Rosso avrà comunque una Rossa e competitiva Panigale V4 R, allestita apposta per lui.