Lo scorso fine settimana è tornato in pista il Girone SUD dei Trofei Malossi, che dopo il primo round ad Airola, ha fatto tappa a Sarno, Salerno, sul suo Circuito Internazionale. Qui il meteo è stato il protagonista almeno nella giornata di sabato, con la pioggia che ha reso insidiose le condizioni della pista e solo un paio di turni sono stati disputati.

Qualifiche


Il giorno dopo si è finalmente fatto sul serio e sono stati due i turni di prove cronometrate, con Vincenzo Sciacca (Team Macera e Accardo Racing) che è riuscito ad avere la meglio nelle qualifiche davanti ad Antonio Paduano (Tema Rivieccio) e Gennaro Scelzo (Team Palomba) che non hanno superato la barriera del minuto di percorrenza. A seguire ci sono così Alfonso Cirillo (Team Kinder), Rocco Nucera (Team Monaco) e Luciano Formisano (Formisano Racing Team), sesto ma piuttosto veloce in gara, tanto da far segnare il tempo migliore in 58.639.

Gara1


Partenza, via! A infiammare la scena è stato il duello ingaggiato tra Sciacca e Paduano rispettivamente primo e secondo sotto la bandiera a scacchi, segnato da tentativi continui di inserimento di Scelzo, che non ha mai mollato il terzo posto. Il secondo posto ha visto cadere Cirillo e Formisano, mentre è da annoverare la prestazione di Finotello (Finotello Racing) che dalla decima posizione è riuscito a recuperare terreno fino alla sesta posizione, diventata settima solo all’ultima curva dell’ultimo giro quando Cirillo si è riuscito a infilare all’interno.

Gara2


Anche la seconda manche è stata caratterizzata da un duello, questa volta tra Cirillo e Paduano, mentre Sciacca ha firmato la doppietta con decisione e precisione. Sul secondo gradino del podio è poi salito Paduano, seguito da Scelzo che ha beffato Cirillo. Al traguardo alle loro spalle hanno poi chiuso Carlucci, Nucera e Formisano.

Classe Regioni Sud


Grande vittoria nella sua classe per Giuseppe Sorrentino (Team Ceppone e Palomba) che non ha vita assolutamente facile, e ha anche dovuto fare i conti con un problema alla pompa dell’acqua del motore, a metà del sesto giro di gara1. Ad alzare per la coppa del round sarà Raffaele Celentano, pilota del Team G.N.G. Macera che dopo il primo posto nella prima frazione e il secondo nella seconda, festeggia la sua prima vittoria di giornata in carriera. Alle sue spalle hanno chiuso Pasquale Vigna (RC Motor) dopo una prestazione decisamente positiva, e Federico Arena (Adriano Motors). La top 5 è chiusa dal veterano Giuseppe Musella (Musella Racing) e dal debuttante Davide Manzo (Team Macera). Mentre dietro è una lotta serratissima, in gara e classifica, tra Fabio Quattroventi (Team D.P.S.), Adriano Cerruto (Adriano Motors), Nando Vacchiano (Team Kinder) Ivan Sciarrino (Accardo Racing) e Davide Annunziata).

CEV 2020: il campionato europeo riparte da Estoril