Con la seconda gara di Vallelunga, si è chiusa la stagione del National Trophy con le categorie 600 e 1000. Roberto Farinelli su Kawasaki ed Agostino Santoro su Ducati sono i nuovi campioni 2020.

Gara e titolo a Santoro nella 1000


Nel giorno del suo compleanno, Agostino Santoro, portacolori del Broncos Racing Team Ducati di Luca Conforti, si è laureato campione al termine di una gara che l'ha visto salire sul gradino più alto del podio al termine di un duello con Luca Salvadori durato tutti e dieci i giri della contesa. Lo stesso pilota del Berclaz Racing BMW ha concluso il campionato al secondo posto con appena sei punti di distacco dal leader.

Chiude terzo Lorenzo Lanzi, che beffa Francesco Cocco sul finale di gara. Quinto Flavio Ferroni, sesto Christian Gamarino con quest'ultimo che chiude il campionato al terzo posto davanti agli stesso Lanzi e Ferroni.

Pusceddu e Farinelli protagonisti nella 600


Gara rocambolesca tra le 600, con una bandiera rossa causata da una caduta multipla al Tornantino. A vincere è Emanuele Pusceddu, che dopo diversi problemi tecnici nelle due partenze trionfa davanti a Roberto Farinelli, a cui basta il secondo posto per diventare campione. Completa il podio Andrea Tucci.

Grande impresa anche di Armando Pontone - ex leader di campionato - che dopo essere scivolato nella gara interrotta dalla bandiera rossa, è ripartito senza cupolino concludendo in ottava piazza e finendo il campionato al terzo posto alle spalle di Farinelli e Pusceddu.

CIV Vallelunga: LIVE le gare della domenica