Pochi giorni dopo l'ultimo round della stagione 2020 svoltosi a Valencia sul circuito Ricardo Tormo, la Red Bull Rookies Cup pensa già alla prossima annata. E' stata infatti pubblicata la entry list per il 2021 del monomarca KTM, che si disputerà per la quindicesima volta, sempre in concomitanza con alcune tappe del Motomondiale.

In via del tutto eccezionale a causa della pandemia di Covid-19, non è stato possibile effettuare la consueta selezione sul circuito di Guadix e le new entry del campionato sono state selezionate online dall'organizzazione stessa.

Quattro italiani al via


Il 2020 non è stato un anno semplice per i piloti italiani nella categoria, con Matteo Bertelle e Luca Lunetta fermati dal Covid - sia in maniera diretta, sia indirettamente - che non sono riusciti ad esprimere al massimo il loro potenziale. I due giovani talenti, tuttavia, non saranno gli unici a difendere la bandiera tricolore nel 2021, visto che debutteranno anche Filippo Farioli e Demis Mihaila, quest'ultimo grande protagonista in PreMoto3 nel contesto del CIV.

Sedici nazioni rappresentate


Saranno ben sedici le nazioni rappresentate, con Austria, Ungheria e Brasile come new entry, rispettivamente con Jakob Rosenthaler, Soma Gorbe e Diogo Moreira. Oltre a loro e ai già citati Farioli e Mihaila, faranno il loro ingresso nella categoria Harrison Voight, Freddie Heinrich, Eddie O'Shea e Cormac Buchanan.

I restanti diciassette piloti sono stati confermati dalla stagione da poco conclusa, tra i quali vanno annoverati i fratelli Munoz, Ivan Ortolà, Dani Holgado e David Alonso, grandi protagonisti quest'anno, che punteranno al titolo e ad una chance mondiale. Non saranno invece al via Pedro Acosta e Izan Guevara, che approderanno al mondiale Moto3 rispettivamente con i team Red Bull KTM Ajo ed Aspar.

Moto3 e Moto2, GP Portogallo: Mondiale aperto fino all'ultima curva