Arriva anche la prima conferma per quel che riguarda la Moto2 nel National Trophy, che dividerà ancora una volta la griglia di partenza con la 600 e, da quest'anno, anche con la nuova Superopen.

A portare in pista il prototipo di 2B Garage sarà Andrea Tomio, pilota milanese già al via del National e dai trascorsi nel contesto del Motoestate. L'ingresso del 35enne permetterà alla Moto2 di avere un numero più alto di partenti rispetto al 2020, in cui l'unico pilota al via è stato Giampaolo Carmeli con la TKR del suo Quarantaquattro Racing.

National Trophy: Pontone rinnova con Bike&Motor per confermarsi al top

Conferme nella categoria 1000


Continua a crescere anche il numero di partecipanti alla classe 1000, in cui hanno confermato l'impegno il danese Alex Schacht con la Ducati Panigale del team Schacht Racing by Barni, Sandra Stammova con il team Tutapista Corse e Fulvio Rizzi con una BMW S1000RR, vero e proprio pilota "senior" che, nonostante i 66 anni d'età, continua a correre con la medesima passione e determinazione dei suoi avversari ben più giovani.

National Trophy: Davide Eccheli al via della 600, Torcolacci nella 1000