Il fine settimana di Misano del mondiale Superbike è stato anche il primo per quel che riguarda la stagione 2021 del nuovo trofeo Yamaha r3 bLU cRU European Cup, le cui due gare si sono svolte entrambe nella giornata di sabato regalando spettacolo e bagarre come ormai siamo abituati a vedere tra le piccole supersportive della Casa di Iwata.

Le qualifiche hanno sorriso ai colori italiani, con Matteo Vannucci (wild card per questo round, grande protagonista del CIV SS300) scattato dalla pole position. In Gara 1 il forte pilota toscano è stato tra i pretendenti alla vittoria insieme ad altri sette piloti, chiudendo però fuori dal podio, con la vittoria andata allo spagnolo Iker Garcia Abella davanti a Maxim Repak e Fenton Seabright.

SBK Misano, Bassani gioisce: “Siamo nelle posizioni che meritiamo”

Vannucci e Mora a podio in Gara 2


La seconda manche ha visto nuovamente una gran bagarre tra diversi piloti, ma alla fine è stato Maxim Repak a tagliare il traguardo per primo, diventando così il leader della classifica a fine weekend. Sul podio alle spalle del giovane slovacco hanno chiuso i due piloti dell'AG Motorsport Italia, con Matteo Vannucci davanti a Giacomo Mora, mentre hanno chiuso la top five Seabright e Garcia Abella.

Più complicato il weekend per Palladino, Colombi, Cuccu e Ferraro, altri piloti italiani al via, con Colombi e Palladino che sono comunque riusciti a conquistare una top ten ciascuno rispettivamente in Gara 1 e in Gara 2.

SBK Misano, Laverty ringrazia i Marshall: “Ero in buone mani”