Red Bull Rookies Cup: David Alonso imprendibile in Austria

Red Bull Rookies Cup: David Alonso imprendibile in Austria© Red Bull Rookies Cup

Il giovane colombiano ha conquistato una grande doppietta mettendo una seria ipoteca sul campionato ad un round dalla fine. Weekend in chiaroscuro per i piloti italiani

Il secondo fine settimana consecutivo per la Red Bull Rookies Cup sul circuito austriaco del Red Bull Ring (in concomitanza con il Gran Premio d'Austria del Motomondiale) ha fornito un chiaro responso in ottica campionato. Se, infatti, nello scorso weekend le gare sono state combattute ed incerte fino alla bandiera a scacchi, questa volta il colombiano David Alonso non ha avuto rivali e ha firmato una grande doppietta rafforzando la propria leadership in campionato.

Alonso dominatore, sorprende Buasri


Nella prima delle due gare, svoltasi il sabato pomeriggio, il copione è stato simile a quello della seconda manche della scorsa settimana: dopo una prima parte di gara ricca di lotte, David Alonso ha salutato la compagnia e andando a vincere in solitaria davanti a David Munoz e al thailandese Tatchakorn Buasri. Chiude quarto Daniel Holgado, poi Furusato e Bertelle, migliore degli italiani. A punti anche Farioli, decimo, e Lunetta, 13esimo.

La seconda gara, andata in scena nella giornata di domenica, è iniziata nell'incertezza più totale con ben tredici piloti in lotta per la vittoria, fino a quando un salvataggio di Munoz non ha permesso ad Alonso e Buasri di prendere vantaggio. Proprio il colombiano ha tagliato per primo il traguardo per la terza volta consecutiva davanti al giovane thailandese e a Ivan Ortolà. Solo undicesimo Matteo Bertelle, con Farioli e Lunetta in 13esima e 14esima posizione.

MotoE Austria, Gara: la vittoria va a Tulovic, Zaccone è sesto

Gran finale ad Aragòn


Il prossimo appuntamento per le giovani promesse della Red Bull Rookies Cup sarà al Motorland di Aragòn, come sempre in concomitanza con il Motomondiale nel weekend del 10-12 settembre. David Alonso arriverà sul circuito spagnolo con un vantaggio di ben 38 punti su David Munoz, unico pilota ancora matematicamente in corsa per il titolo in quella che si preannuncia come una lotta a due per il primato con numerosi outsider.

MotoGP Austria, domenica amara per Bastianini: “Sono senza parole”

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi