Il Misano World Circuit non si ferma mai e nel weekend 25-26 settembre ospiterà l’ultima tappa della Coppa Italia Velocità 2021. Un appuntamento imperdibile, che servirà a incoronare i campioni nelle classi non ancora assegnate.

IRRC, Hengelo: Andrea Majola e la Paton campioni tra le Supertwins

Dunlop Cup


La 1000 Pro è l’unica categoria della Dunlop Cup in cui il titolo è stato già assegnato, con Andrea Boscoscuro assoluto dominatore di questa stagione. Il pilota Yamaha si presenterà a Misano con la possibilità di concludere la stagione a punteggio pieno se dovesse vincere anche gli ultimi due round in programma.

Nella 1000 Rookie Andrea Giacomelli dovrà gestire il vantaggio su Salvatore Cantile (-48) e Massimiliano Cavicchioli (-52).

Le due classi 600 promettono grande spettacolo: sono 4 i punti che separano il leader della 600 Rookie Filippo Guadagni da Niccolò Sighieri, mentre nella Pro Diego Tocca dovrà gestire i 14 punti di vantaggio su Matteo Ceccarelli.

Pirelli Cup


Da seguire con attenzione anche l’ultima doppia gara della Pirelli Cup: nella 600 sarà Niccolò Castellini a presentarsi da leader grazie ai 630 punti accumulati, 60 in più di Nicola Chiarini. Terzo Lorenzo Petrarca a 507.

Ancora più aperta la lotta nella 1000, dove Alessio Velini si presenterà al Santamonica con 25 lunghezze di vantaggio rispetto ad Alex Bernardi. Segue da vicino Fabrizio Perotti a quota 665.

Trofeo Italiano Amatori


Anche nel Trofeo Amatori i titoli sono tutti da assegnare, fatta eccezione per quello del Rookie Challenge Pro, vinto da Oscar Vivian nella tappa estiva del Mugello. Nella 600 Pro sarà Roberto Ferrara a presentarsi con i galloni del leader, ruolo recitato da Mauro Contu nella Superior Cup. Nella 1000 Avanzata Domenico Di Marco dovrà difendersi da Fabio Gazzarri con Cristian De Noni terzo, mentre nella 1000 Base è ancora aperta la lotta tra Marco Puglisi e Luca Pelabasto. Occhi puntati sulla sfida tra Mirco Sadler e Massimiliano Fenu nella 600 Base e tra Gianluca Di Resta e Gianni Lorini nella Rookie Challenge. Nella 600 Rookie Federico Esposto dovrà guadarsi le spalle da Loris Simeoni.

Yamaha R3 Cup


Nel monomarca targato AG Motorsport Italia Federico Iacoi dovrà difendere i 7 punti di vantaggio su Emiliano Ercolani. Vicinissimo, a 9 lunghezze, Diego Palladino, seguito da Roberto Jason Sarchi (-12 dalla vetta). Nella classifica Senior comanda Domenico Passanisi su Stefano Borgonovo (106 a 105), mentre nella femminile Irene Bramato è ormai imprendibile.

European Hill Climb: titoli per Bonetti, Bottalico e Testoni a Julbach