National Trophy: Ivan Giovannetti al via della 600 con ZPM Racing

National Trophy: Ivan Giovannetti al via della 600 con ZPM Racing

Il giovanissimo pilota marchigiano correrà con una Yamaha R6 nel trofeo organizzato dal Motoclub Spoleto, con l'obiettivo di proseguire il proprio percorso di crescita

Dopo l'ufficialità del passaggio al CIV Supersport con Matteo Ciprietti e la Ducati Panigale V2, il team ZPM Racing ha annunciato i propri piani anche per quanto riguarda il National Trophy 600, dove schiererà una Yamaha YZF-R6 per il giovanissimo Ivan Giovannetti. La squadra (campionessa nel 2021 tra le Big Supersport con lo stesso "Ciprix") ha perciò deciso di affidare la supersportiva della Casa di Iwata ad un giovanissimo, visto che il pilota di Rapagnano è un classe 2004. 

Il giovane talento non sarà però all'esordio con le 600, avendo già gareggiato per diversi anni con la R6 in vari contesti dopo alcuni trascorsi tra le moto di piccola cilindrata delle serie propedeutiche. Giovannetti si è detto carico per questa sfida nel National: "Sono contento di poter proseguire il lavoro con il team ZPM Racing. Il mio obiettivo sarà quello di migliorare gara per gara proseguendo il mio adattamento alla 600 e a questo campionato, che presenta al via piloti di caratura internazionale di altissimo livello".

National Trophy: calendario e novità per la stagione 2022

Marchionni: "Ivan ci stupirà"


Sia pilota che team manager, Fabio Marchionni è convinto che Giovannetti possa ambire a buoni risultati con il team, dopo le buone prestazioni mostrate nel 2021: "L'esperienza che ha maturato Ivan lo scorso anno sarà il punto di partenza su cui impostare il lavoro in questo 2022. E' un ragazzo giovane e talentuoso, perciò sono sicuro che possa stupire tutti"

Sam Cox al via del BSB, dopo aver sconfitto il cancro

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi