Io guido da sola, Della Manna: "Il raduno, che esperienza"

Io guido da sola, Della Manna: "Il raduno, che esperienza"

Sabrina Della Manna ci racconta il raduno con le protagoniste della Women’s European Cup

La pausa tra un round e l’altro della Women’s European Cup ha visto le ragazze di questo campionato recitare da protagoniste nel raduno collegiale organizzato dal settore tecnico FMI in collaborazione con la Commissione femminile FMI.

Sono state nove le partecipanti dell’evento di Misano, tra cui Sabrina Della Manna, la pilota del Gradara Corse Racing Team che si trova al settimo posto dell’Europeo al femminile. Per lei, la prima parte di stagione si è consumata tra alti e bassi, ma il raduno è stato senza dubbio un momento di utile confronto con tecnici di alto livello nonché un modo per poter migliorare la tecnica di guida e l’approccio alle gare. E l’entusiasmo mostrato da Sabrina ne è la conferma: “È stata un’esperienza indimenticabile, stupenda ma anche faticosa – mi ha raccontato quando abbiamo avuto modo di fare due chiacchiere in merito – allenarsi duramente con casco e tuta sotto il Sole con 37°, infatti, non è semplice”.

Io guido da sola: LucyRider unisce utile e dilettevole

Duro allenamento


Ecco che quindi ho chiesto a Sabrina che cosa hanno fatto durante il raduno: “L’allenamento è stato tosto – ha proseguito – ma sono proprio questi i lavori che ti porteranno a migliorare sulla moto. Per questo motivo non posso che ringraziare tantissimo coloro i quali ci hanno seguito, ovvero Roberto Sassone, Alex De Angelis, Letizia Marchetti e Marco Di Marcello. Oltre al duro allenamento fisico e sulla moto c’è stato anche tanto divertimento con tutte le altre ragazze della Women’s European Cup. Grazie alla FMI che ci ha concesso questa splendida giornata. Se ce ne saranno altre, io di sicuro sarò in prima linea”, ha concluso.

Io guido da sola: Philippa ed Eugene, un matrimonio da corsa

  • Link copiato

Commenti

Leggi motosprint su tutti i tuoi dispositivi