Quella (s)volta che: tagliare il traguardo, a ogni costo

Quella (s)volta che: tagliare il traguardo, a ogni costo

Al Bol d’Or, LRP Poland ha tagliato il traguardo a... spinta. Come Zarco e Dovi in MotoGP qualche anno fa

Tra le venti moto che hanno tagliato il traguardo del Bol d’Or, lo scorso 19 settembre, c’era la BMW S 1000RR del Team LRP Poland, classificato al 18° posto: 104 i giri di ritardo dallo Yoshimura SERT Motul vincitore della gara di durata transalpina. Non una grande impresa, verrebbe da dire di primo acchito. Eppure la settimana di Julian Puffe, Stefan Kerschbaumer e Kamil Krzemien era partita alla grande con il nono posto in qualifica, davanti a Moto Ain, l’equipaggio che, con Roberto Rolfo, sarebbe poi salito sul secondo gradino del podio.

  • Link copiato

Commenti