Salt Lake City – L’ex iridato Kenan Sofuoglu, con un ultimo giro da antologia, si è aggiudicato la gara del Mondiale Supersport negli Stati Uniti. Il turco del team Honda Ten Kate nei chilometri finali ha infilato prima Cal Crutchlow (Yamaha), ancora capofila del Mondiale, poi a tre curve dal traguardo ha affrontato con decisione Eugene Laverty (Honda), vincitore del round precedente a Kyalami. Con un bel colpo di carena Sofuoglu è passato davanti volando verso il 13° successo in carriera.

Per la Honda si tratta della 67° vittoria in Supersport. La Honda Ten Kate torna in gioco in un Mondiale dalla classifica cortissima con Crutchlow a 135 punti, Laverty 126 e Sofuoglu 108. Ottimo quarto posto per la Kawasaki di Juan Lascorz partito in pole. Italiani sfortuna nera: Gianluca Nannelli (Triumph) è scivolato giocandosi il quinto posto con Fabien Foret. Massimo Roccoli (Honda) invece è rimasto a secco all’ultimo giro lasciando il settimo posto nelle mani di Andrew Pitt, campione del Mondo in carica partito dalla trentesima e ultima posizione dello schieramento.