Dopo oltre un mese di sosta, tornano in pista le classi Superstock. Nella Coppa FIM Superstock 1000 si riparte con in testa Claudio Corti (Suzuki), vincitore di due gare su tre, inseguito ad una sola distanza da Xavier Simeon (Ducati), tre volte secondo. Tra i papabili alla vittoria anche Maxime Berger (Honda) e Javi Fores (Kawasaki), mentre la sorpresa potrebbe arrivare da Davide Giugliano (MV Agusta).

Nel campionato Europeo 600 il logico favorito è Danilo Petrucci (Yamaha), due successi in tre gare, che dovrà fare i conti con il britannico Gino Rea (Honda), con cui condivide la leadership in campionato, il francese Jeremy Guarnoni (Yamaha), il belga Vincent Lonbois (Yamaha) e Marco Bussolotti (Yamaha), chiamato al riscatto dopo un inizio di stagione al di sotto delle aspettative.