PORTIMAO Cal Crutchlow è stato incredibile nella Superpole in Portogallo. Il giovane britannico della Yamaha ha siglato il nuovo record del tracciato, piegando un velocissimo Max Biaggi, secondo con l’Aprilia ufficiale. Terzo tempo per Carlos Checa, in grande forma anche a Portimao con la Ducati privata del team Althea, mentre chiude la prima fila Leon Haslam, con la Suzuki.

Nella prima sessione, al primo giro utile, Haslam stacca subito un 1’42’’624, il miglior giro realizzato in questi giorni di prove e si piazza davanti a tutti. Scivola invece Michel Fabrizio al seconda passaggio, mentre rientra subito ai box Corser, che rompe il motore della sua BMW nel giro di lancio. Caduta sul finale della Q1 per Neukirchner che disintegra la sua Honda CBR. Dietro ad Haslam si piazzano Crutchlow, Biaggi, Toseland, Corser, Rea, un incredibile Luca Scassa, settimo, Byrne, Smrz, Xaus, Checa, Camier, Neukirchner , Guintoli, Lanzi e Sykes. Incredibilmente finiscono fuori dai top 16 i due piloti ufficiali Ducati Michel Fabrizio, che era riuscito a tornare in pista e Noriyuki Haga, mai realmente a proprio nelle prove. Out anche Pitt e Tamada.

Nella Q2 Haslam scende nuovamente sotto il muro dell’1’43, ma Crutchlow lo batte con un 1’42’’591, un tempo vicinissimo al record della pista fatto registrare lo scorso anno da Ben Spies. Subito caduta invece per Toseland, che compromette così la sua qualifica. Sul finale Biaggi migliora il tempo di Crutchlow, con in scia Byrne che si piazza così in seconda posizione, ma all’ultimo giro disponibile è Rea ad ottenere il miglior tempo, siglando il tempo di 1’42’’428, a 16 millesimi dal tempo di Spies. Quarto tempo quindi per Crutchlow, seguito da Smrz, Checa, Haslam e Corser. Fuori invece Guintoli, Xaus, Camier, Sykes, Neukirchner, Lanzi, Toseland e Scassa, che non riesce a fare nemmeno un giro utile.

Nell’ultima sessione Crutchlow sigla subito un 1’42’’092 che è il nuovo record del tracciato portoghese, abbassando di ben 4 decimi il tempo di Ben Sipes dello scorso anno. Dietro al britannico Biaggi, Checa, Haslam, Rea, Smrz, Byrne e Corser.

Gioca al TotoSBK



I tempi della Superpole
1. 35 Crutchlow C GBR Yamaha YZF R1 1'42.092
2. 3 Biaggi M ITA Aprilia RSV4 1000 F. 1'42.513
3. 7 Checa C ESP Ducati 1098R 1'42.586
4. 91 Haslam L GBR Suzuki GSX-R1000 1'42.596
5. 65 Rea J GBR Honda CBR1000RR 1'42.807
6. 96 Smrz J CZE Ducati 1098R 1'42.889
7. 67 Byrne S GBR Ducati 1098R 1'42.960
8. 11 Corser T AUS BMW S1000 RR 1'43.152
-----------
9. 50 Guintoli S FRA Suzuki GSX-R1000 1'42.984
10. 111 Xaus R ESP BMW S1000 RR 1'42.999
11. 2 Camier L GBR Aprilia RSV4 1000 F. 1'43.039
12. 66 Sykes T GBR Kawasaki ZX 10R 1'43.199
13. 76 Neukirchner M GER Honda CBR1000RR 1'43.380
14. 57 Lanzi L ITA Ducati 1098R 1'43.568
15. 52 Toseland J GBR Yamaha YZF R1 1'49.401
16. 99 Scassa L ITA Ducati 1098R
-----------
17. 84 Fabrizio M ITA Ducati 1098R 1'43.564
18. 41 Haga N JPN Ducati 1098R 1'43.686
19. 88 Pitt A AUS BMW S1000 RR 1'43.781
20. 49 Tamada M JPN BMW S1000 RR 1'45.142