Questo venerdì Chris Vermeulen sarà sottoposto ad una operazione al ginocchio, dopo essere stato dichiarato non idoneo a guidare per il resto della stagione.

L'australiano della Kawasaki si è sottoposto la scorsa settimana ad una serie di visite da parte di un famoso chirurgo sportivo, il dottor Pruna, a Barcellona. È quindi stata presa la decisione di operare in modo non invasivo per riparare due dei tre legamenti danneggiati, garantendo nuovamente la stabilità del ginocchio che è stato un problema per il pilota nel corso degli ultimi mesi. Vermeulen, anche se potrà muoversi entro una settimana dopo l’intervento, si stabilità nel Principato di Andorra per la riabilitazione, che sarà intensa, per affrontare almeno due mesi di fisioterapia dopo l'operazione. Un recupero completo è previsto tra 4-6 mesi.

"La decisione di stare fuori nel resto della stagione 2010 è stato presa di comune accordo con la squadra. - ha dichiarato Vermeulen a worldsbk.com - è fin troppo evidente che non sono stato in grado di recuperare dal mio infortunio al ginocchio destro subito a Phillip Island e la caduta di Brno mi ha ulteriormente danneggiato. La squadra ha avuto pazienza con il mio lento recupero, ma non è nell'interesse mio o della squadra di proseguire in mancanza di progressi in un campionato che è così competitivo anche quando sei al 100%! Ho cercato, quindi, un medico esperto a Barcellona, e gli specialisti hanno consigliato un intervento mininvasivo per ripulire i legamenti danneggiati. Mi è stato comunicato che sarò in grado di camminare subito dopo, ma dovrò subire fisioterapia per almeno due mesi".

Akira Yanagawa sostituirà Vermeulen per il round di Silverstone, mentre un successivo annuncio indicherà chi guiderà la ZX-10R per il Kawasaki Racing Team nelle ultime tre gare.