Migliorano le condizioni del francese Sylvain Barrier, rimasto vittima di un brutto incidente stradale la notte tra il 15 ed il 16 marzo mentre era al volante della sua BMW X3, andata completamente distrutta. Il francese, due volte vincitore della Superstock 1000 FIM Cup, è stato operato la scorsa settimana al volto, per ridurre le fratture alla mascella e le sue condizioni migliorano di giorno in giorno, tanto che si sta già pensando ad un rientro alle gare tra un paio di mesi e mezzo. Intanto il team BMW Motorrad Italia è alla ricerca di un sostituto, per i prossimi round del Mondiale Superbike che potrebbe essere il britannico Leon Camier, al momento in forza al team Ioda in MotoGP, ma ancora senza la moto per correre (in Qatar ha infatti gareggiato solamente Danilo Petrucci) che potrebbe essere annunciato domani dal team della filiale italiana della Casa di Monaco. Giulio Fabbri