IMOLA - Chaz Davies è tornato. Per la prima volta da quando è in sella alla Ducati Panigale, il gallese, è riuscito a piazzarsi davanti a tutti in un turno di prove. Il turno di prove libere pre Superpole ha visto risalire anche Sylvain Guintoli, secondo a soli 42 millesimi. Vicinissimo anche Rea, terzo a 56 millesimi da Davies. La quarta sessione di prove libere, non valida per l’accesso alla Superpole, è stata interrotta dopo pochi minuti per la caduta di Haslam. Il britannico non ha riportato danni ma la sua Honda è finita contro le protezioni, danneggiandosi parecchio. Infatti, Haslam, non è più tornato in pista. In questo turno è andato forte anche Loris Baz, quarto davanti a Melandri, quinto ed autore di un dritto nella ghiaia a fine sessione. L’italiano dell’Aprilia ha preceduto Davide Giugniano, sesto a soli 269 millesimi e Tom Sykes, settimo a 362 millesimi. Tutti vicinissimi i piloti della top 10 con Laverty, nono dietro a Lowes, a poco più di sette decimi da Davies. Giulio Fabbri Guarda i tempi