Lorenzo Savadori ha svettato nel secondo turno di prove libere della Superstock a Misano e in sella alla Kawasaki del Team Pedercini ha stampato il crono di 1'40''011, ovvero 22 millesimi più veloce di Leandro Mercado, che ha confermato la seconda posizione del turno di questa mattina con la Ducati del Team Barni. Terzo il suo compagno di squadra, il ceco Ondrej Jezek, che nel primo turno aveva fermato il cronometro sul miglior tempo. Bene gli altri portacolori azzurri, con Fabio Massei quarto e Federico Sandi sesto davanti a Federico D'Annunzio. Nono crono per Kevin Calia, che si schiera come wild card. Un po' più attardati gli altri azzurri: Remo Castellarin è diciassettesimo, Alberto Butti è ventisettesimo. Qui le classifiche dei tempi.