A Misano, le vicissitudini legate alla gestione del team, passato direttamente al reparto corse MV Agusta dopo la rottura con i russi di Yakhnich, non sembrano aver condizionato Jules Cluzel. Il francese ha siglato il miglior tempo (1’39.651)  nelle libere 2, al pomeriggio del round Supersport di Misano. Secondo tempo per l’olandese del eam Pata, Michael van der Mark, vincitore dell’ultimo round prima di Misano, Sepang, e primo in campionato. Seguono Ratthapark  Wilairot e Kenan Sofuoglu. Il turco è stato a lungo al comando delle operazioni, riuscendo per primo a scendere sotto al muro del minuto e quaranta secondi, prima di essere superato nel finale Cluzel, VD Mark e Wilairot. Non lontano dai primi l’altro pilota Pata Honda, Lorenzo Zanetti, quinto tempo con un 1 secondo di ritardo da Cluzel.  Settimo tempo per Raffaele De Rosa ottavo Roberto Tamburini. Massimo Roccoli wild card al Mondiale dopo aver vinto le due ultime gare del Campionato Italiano Velocità, a Imola, in sella alla MV Agusta F3, è rimasto entro secondo di distacco dalla vetta, chiudendo undicesimo. Alex Baldolini, altro pilota in sella alla MV Agusta, ha concluso con il sedicesimo, a un secondo e mezzo di distacco dalla vetta. Cadute per due piloti italiani, entrambe senza conseguenze, occorse a Christian Gamarino e Marco Bussolotti, rispettivamente alle curve 14 e 10. Guarda i tempi delle libere 1