Sul tracciato di Misano, dove la temperatura dell'asfalto ha sfiorato i cinquanta gradi, la sessione di qualifiche del Mondiale Supersport si è conclusa con la pole position di Jules Cluzel. Si tratta della seconda partenza al palo stagionale per la MV Agusta: la prima era stata ad Imola ma allora la F3 era gestita dal Team Yakhnich, da questo weekend, invece, la squadra corse è stata rlevata direttamente dalla Casa di Schiranna. Cluzel è stato l'unico della compagine della Supersport a scendere sotto il muro dell'1'39'', stampando il crono di 1'38''616 quando mancava ormai pochissimo alla fine del turno. Nelle prime fasi il più veloce era stato il pluricampione del mondo Kenan Sofouglu, che però poi è scivolato dopo aver percorso quattordici tornate e il suo crono di 1'39''146 gli vale la partenza in quarta posizione. Sofouglu Si è confermato tra i più veloci Raffaele De Rosa, l'alfiere della Honda che nelle libere aveva spuntato addirittura il miglior giro: fermato il cronometro sull'1'39''090, De Rosa partirà domani in prima fila, a fianco dell'olandese Michael Van Den Mark,   autore del secondo tempo per appena 7 millesimi. Per quanto riguarda gli altri azzurri, sesto tempo per Lorenzo Zanetti, nono Roberto Tamburini, dodicesimo Massimo Roccoli, davanti a Roberto Rolfo, Alessandro Nocco e Marco Bussolotti. Diciassettesimo crono per Alex Baldolini, che ha preceduto Luca Marconi,  Ferruccio Lamborghini, Christian Gamarino (incappato in un problema tecnico) e Fabio Menghi. Qui le classifiche delle qualifiche. Fiammetta La Guidara