Approdato quest'anno nel mondiale Superport dopo il debutto internazionale nella Stock 600, Christian Gamarino ha avuto una difficile annata nella sua stagione da rookie, facendo fatica soprattutto nell’adattamento del suo stile di guida alla nuova moto. Nell’ultima parte della stagione, Gamarino ha risolto gran parte dei problemi della sua WSS-spec ZX-6R, trovando la top15 nelle ultime tre gare. “Avevamo iniziato l’anno con una moto con un setting simile a quella con cui correvo nel 2013, per avere un passaggio più dolce al campionato Supersport", ha detto Gamarino, ottimista per il 2015. "Dopo alcune gare abbiamo iniziato a lavorare di più sull’elettronica e freno motore, ma ci siamo un po’ persi per strada. "Verso la conclusione della stagione ho capito come essere veloce", ha continuato Gamarino. "È stata un’annata per fare esperienza e ora conosco i segreti per essere competitivo in questo campionato. Non vedo l’ora che inizi la prossima annata, l’obiettivo sarà essere costantemente tra i migliori 10”.