Dopo aver ufficializzato la presenza di Toni Elias, il JR Racing Team ha annunciato l'ingaggio di Ayrton Badovini, al ritorno in sella alla BMW S 1000 RR. Ayrton Badovini conosce bene la quattro cilindri tedesca. Nel 2010 ha infatti vinto il titolo della Coppa FIM Superstock 1000 in sella alla S 1000 RR. Nel 2011 ha fatto il santo nel Mondiale Superbike, correndo in sella ad una BMW anche nella stagione seguente prima di passare alla Bimota BB3 del Team Alstare, comunque dotata del propulsore della S 1000 RR. “Credo che la BMW S 1000 RR si adatterà molto bene al nuovo regolamento", ha commentato Badovini. "Mi ricordo ancora la versione da me utilizzata e credo che questa non potrà che essere meglio. Avere nella squadra una leggenda come Troy Corser ci aiuterà a migliorare come squadra e credo ne beneficerò anche io come pilota. Sono davvero felice di far parte di questo nuovo ed entusiasmante progetto e non vedo l’ora di iniziare”. Questa la versione "ufficiale". Poi, sul suo profilo Facebook Badovini ha scritto: "E' stato veramente difficile dover accettare la realtà, doversi arrendere alla realtà che bisognava cambiare per continuare a lottare per i propri obbiettivi..le proprie ambizioni.. "lasciare" la famiglia Alstare, che tanto mi ha dato, lasciare Francesco, che mi ha voluto..ancor più difficile.. il brutto è che se le nostre strade si sono separate non è per colpa nostra..ma di altri.. beh..io continuo a credere che non è un addio ma un semplice arrivederci.. Ora testa bassa e si lavora su questa nuova avventura, con tanta nuova bella gente che mi ha accolto a braccia aperte e dato questa grande possibilità. Motivato e carico come sempre, non mollo mai!"