L’ultimo test europeo del pre-stagione si è chiuso quest’oggi sulla pista andalusa di Jerez, con Davide Giugliano autore di un incredibile tempo di 1’39.332, di quasi un secondo più veloce del record della pista fatto segnare dall’ex pilota KRT Loris Baz l’anno passato, nella Tissot-Superpole del terzultimo round della stagione. Dopo un tempo già di per sé competitivo in mattinata (1’40.8), il tempo in pista a diposizione di Giugliano è andato a ridursi notevolmente, a causa di una caduta e di qualche problema tecnico. Per questo motivo l’alfiere dell’Aruba.it Racing – Ducati Superbike Team è riuscito a completare oggi solo 41 giri, contro i ben 87 totalizzati dal più attivo in pista di tutti, Leon Haslam (Aprilia Racing Team – Red Devils Aprilia). Nelle fasi conclusive della sessione odierna si sono visti numerosi miglioramenti a livello cronometrico, con la coppia ufficiale Kawasaki composta da Tom Sykes e Jonathan Rea ad occupare la seconda e terza posizione davanti a Chaz Davies, anch’egli come il compagno di squadra incappato in una scivolata nel corso della mattinata. Leon Haslam si è concentrato principalmente sul passo gara, concludendo con il quinto tempo a precedere il connazionale e grande amico Alex Lowes (Crescent Suzuki) e l’unico pilota Pata Honda in pista quest’oggi, Michael van der Mark (Guintoli infatti ha dovuto rinunciare a causa della caduta di ieri). Grandi passi in avanti per Nico Terol (Althea Racing Team Ducati), solo un secondo e quattro decimi più lento del tempo super di Giugliano. Due scivolate invece per Randy De Puniet (Crescent Suzuki), comunque nono davanti a Matteo Baiocco (Althea Racing Team Ducati) e Jordi Torres (Aprilia Racing Team – Red Devils). Il nuovo acquisto del Team Hero EBR, Niccolò Canepa, si è detto più che soddisfatto della performance odierna, che lo ha visto incrementare notevolmente il feeling con la sua 1190RX e conseguentemente migliorare i tempi sul giro, grazie anche all’aggiornamento tecnico relativo al freno monodisco finalmente installato sulla bicilindrica americana. I team del Mondiale Superbike e Supersport si prepareranno ora alla trasferta australiana, con i test ufficiali in programma il 16 e 17 febbraio prossimi a Phillip Island, pochi giorni prima del round di apertura stagionale, che si terrà dal 20 al 22 dello stesso mese. Jerez Test Day 2 – 1- Giugliano 1’39.332 2- Sykes +0.362 3- Rea +0.413 4- Davies +0.730 5- Haslam +0.737 6- Lowes +0.827 7- vd Mark +1.258 8- Terol +1.433 9- de Puniet +1.645 10- Baiocco +2.080 11- Torres +2.651  12- Barrier +2.672 13- Salom +2.852 14- Mercado +3.245 15- Canepa +3.411 16- Sofuoglu +4.102  17- Faccani +5.148 18- Noyes +5.798 19- Pegram +7.664