Il pilota britannico Gino Rea, campione nel 2007 della classe Superstock 600, torna a sorpresa nel Mondiale Supersport. Con un accordo all'ultimo minuto il venticinquenne lascia la Moto2, nella quale aveva "militato" durante ultimi tre anni, e approda nel campionato WSS che lo aveva visto, nel biennio 2010-2011, aggiudicarsi una vittoria e salire due volte sul podio. Il britannico farà parte del team CIA Insurance PTR Honda, al posto del sudafricano Sheridan Morias, andando a completare la squadra composta da Martin Cardenas , Kieran Clarke e dall'italiano Riccardo Russo. Parlando dell'accordo Gino Rea ha commentato:
"Ottenere una moto e un team competitivi è assolutamente vitale in qualsiasi campionato. Voglio ancora vincere delle gare, così ho parlato con CIA Landlords Insurance Honda e ci siamo accordati molto rapidamente. Condividiamo entrambi le stesse ambizioni e cioè vincere le gare e il campionato Mondiale. So quanto sia competitivo il team perchè in passato ho corso contro di loro, per questo sono fiducioso che potremmo stare davanti. E' passato del tempo dall'ultima volta che ho guidato una Supersport e non vedo l'ora di salire in sella in Australia. Sto davvero guardando avanti alla prossima sfida."
Anche il Team Manager Simon Buckmaster si dichiara altamente soddisfatto della collaborazione e positivo per la nuova stagione. Giulia Cassinelli gino-rea-moto2