: ‘ Il Team Hero EBR è stato uno delle sorprese del pre-stagione, con l’inedita coppia composta dal ‘rookie’ Larry Pegram e Niccolò Canepa. Come raccontato dallo stesso Pegram, team manager oltre che pilota della squadra, la scelta del genovese è stata facile. “In effetti ha una bellissima fidanzata!” ha detto ridendo Pegram. Scherzi a parte, è stato ben altro a colpire Pegram. "Sono davvero felice del suo approccio alle corse", ha detto Pegram . “Ci ho parlato in un paio di occasioni prima della firma ed il suo atteggiamento era quello giusto. Non si è presentato stile ‘voglio questi soldi, voglio questi voli e voglio diventare campione del mondo’. Al contrario, ha detto ‘hey, voglio dare il massimo su questa moto e portare a casa il miglior risultato per tutti noi’ – ed è questo ciò che ha fatto dal primo minuto in sella alla moto. È il pilota adatto a noi". Sfortunatamente per Canepa, il debutto stagionale non è stato dei migliori, nonostante gli ottimi tempi fatti segnare nei test ufficiali a Phillip Island. Caduto in gara 1 sulla pista australiana, l’ex vincitore della STK1000 ha dovuto saltare gara due a causa di un infortunio alla caviglia. Pegram invece ha terminato al quattordicesimo posto, portando a casa due punti, gli stessi ottenuti lo scorso anno come wildcard a Laguna Seca.