Il piloti del Mondiale Supersport sono già in viaggio verso la Tailandia, per il secondo round della stagione 2015. Dopo il dominio e la vittoria nella gara di apertura a Phillip Island, Jules Cluzel e la sua MV Agusta ufficiale comandano la classifica, davanti al neo-compagno di squadra Lorenzo Zanetti. Molta voglia di riscatto da parte di Kenan Sofuoglu, alfiere dellaKawasaki Puccetti Racing: dopo la prova sfortunata in Australia, condizionata da un contatto nelle fasi iniziali della corsa, il pilota turco ha tutta l’intenzione di mostrare nuovamente il suo talento ed il suo passo di gara ma, oltre che con Cluzel e Zanetti, dovrà anche vedersela con i britannici Gino Rea e Kyle Smith , che quasi un mese fa si erano giocati il gradino più basso del podio in una spettacolare battaglia a suon di sorpassi al limite. La novità rappresentata dal Chang International Circuit, sconosciuto alla stragrande maggioranza dei piloti, potrebbe permettere ulteriori incursioni nel gruppo di testa. Chiamato a far bene è sicuramente l’idolo di casa Ratthapark Wilairot (Core’’ Motorsport Thailand) il quale, per questa occasione, verrà affiancato da altri quattro connazionali, iscritti come wildcard a questo round: i piloti A.P. Honda Racing Thailand Thitipong Warokorn, impegnato a tempo pieno quest’anno nel mondiale a tempo pieno e Ratthapong Wilairot, fratello proprio di Ratthapark, nonché gli alfieri del team Yamaha Thailand Racing, Decha Kraisart e Chalermpol Polamai.