“Sono abbastanza contento. Alla fine in griglia siamo posizionati più o meno dove mi aspettavo di essere, anche se avrei voluto fare un po’ meglio nelle prove libere di oggi pomeriggio", sono queste le prime parole di Troy Bayliss dopo aver conquistato la settima posizione in griglia di partenza per le due manche del mondiale Superbike che si disputeranno domani in Thailandia a partire dalle sette del mattino (ora italiana) e che Motosprint.it seguirà in diretta.
La terza ed ultima sessione di prove cronometrate si è svolta questa mattina in condizioni sorprendentemente bagnate. Nonostante la pioggia sia caduta sia prima che durante la sessione, alcuni piloti hanno scelto di percorrere qualche giro per provare l’assetto ‘rain’ ma ovviamente la qualificazione per la Superpole si è basata sui tempi di ieri, ottenuti in condizioni di pista asciutta. Bayliss si è quindi qualificato direttamente per la Superpole 2, in settima posizione.
Guarda che scintille ha fatto nel giro "buono"!
Nella Superpole 2, in condizioni asciutte, Troy ha completato un primo giro con la gomma da gara. Grazie ai tempi fatti registrare, a metà della sessione si è posizionato al nono posto. Con il rischio di pioggia, quasi tutti i piloti sono tornati immediatamente  in pista con la gomma da qualifica.
Troy ha effettuato solo un giro veloce con la gomma da qualifica, posizionandosi al settimo posto finale grazie ad un tempo di 1’34.334.
"Per quanto riguarda il passo di gara non siamo messi male, ma saranno due gare difficili quelle di domani", ha aggiunto Troy Bayliss. "Forse ci manca ancora un po’ di accelerazione, ma abbiamo sicuramente lavorato nella giusta direzione. Vedremo se riusciremo a trovare qualcosina in più domattina nel warm-up, dopo di che, spero di ottenere due buoni risultati..”
Fiammetta La Guidara