Lorenzo Savadori conclude la prima giornata di prove libere della Superstock 1000, ad Aragon, con il miglior tempo. Savadori ha un conto in sospeso con la categoria, dato che lo scorso anno ha perso il titolo solo all’ultima giornata. Il progetto iniziale per il 2015 era passare in Superbike con la Kawasaki Pedercini, invece poi è arrivata l’offerta dell’Aprilia per restare in Stock 1000. “HO ricevuto un’offerta da Romano Albesiano che non potevo rifiutare - spiega Lorenzo - l’Aprilia è una Casa che mi ha sempre affascinato”. Obiettivo? “Puntiamo in alto”. 1’43”603 il miglior giro del giovane romagnolo, 7 decimi più veloce di Sylvain Barrier. Il pilota francese, che aveva iniziato la stagione in Superbike con la BMW, dopo un diverso che le parti definiscono “consensuale” è tornato nella Stock 1000 con una Yamaha del G.M. Racing. Con la sua nuova squadra, Barrier prenderà parte anche al CIV – Campionato Italiano di Velocità 2015 insieme ad Alessandro Polita nella categoria Superbike, in questo caso supportato direttamente da Michelin. Nella Top Ten delle libere 2 di Aragon ci sono anche De Rosa, quinto tempo a più 1.068, Massei, settimo a più 1’440 e Magnoni (compagno di squadra di Barrier) decimo tempo a più 1’554. Il programma del venerdì della Stock si conclude qui (guarda QUI i tempi della mattinata). La stock torna domani, sabato, con le libere 3 alla mattina e le qualifiche al pomeriggio. I TEMPI